Mai abbastanza grande per mamma e papà: crescere non era nei piani

È successo: ho firmato un contratto di lavoro, di quelli seri.
Niente stage, niente collaborazioni esterne: sono una dipendente con uno stipendio e un orario fisso. E faccio pure il lavoro che mi piace.

Una favola che si avvera, non trovi?
Non per tutti, perché io non sarò mai abbastanza grande per mamma e papà.
Nonostante stia per andare a firmare un altro contratto serio (convivenza in affitto!).

La verità è che crescere non era nei piani, e il fatto che il processo sia in atto già da qualche tempo non ha reso le cose più semplici.
Al contrario: siamo in piena crisi!

Quindi, questo articolo è per te: studente che ha scelto un percorso di studi lontano da casa, lavoratore che si trasferirà all’estero o genitore in panico completo.
Con questo Zoom Mate voglio farti sentire meno sol*, farti capire che “è una giostra che va! Questa vita che, gira insieme a noi e non si ferma mai!” 🎵🎶 Continua a leggere “Mai abbastanza grande per mamma e papà: crescere non era nei piani”

5 consigli per il tuo Erasmus a Warwick, in Inghilterra

Mancano poche settimane all’inizio del nuovo anno accademico.
La scelta dei corsi da seguire si fa sempre più pressante e cercare di far coincidere gli orari di tutte le lezioni è un’impresa titanica.

Se poi nei tuoi progetti vi è anche la voglia di affrontare un periodo di studi all’estero, è ora di rimboccarsi le maniche e scegliere la meta del tuo viaggio Erasmus.

Quando bisogna preparare progetti di questo tipo, la burocrazia, dai tempi biblici, è pressoché infinita.
Ecco il motivo per il quale – assieme ad Anna, una mia amica neolaureata in Italianistica – voglio darti cinque utili consigli per organizzare al meglio il tuo Erasmus in Inghilterra.

Continua a leggere “5 consigli per il tuo Erasmus a Warwick, in Inghilterra”

Essere studenti in Cina

Abbiamo parlato parecchio di Cina qui su Parola di Quattrocchi, ma questo punto di vista mancava: come orientarsi per un viaggio – studio?

Prima di tutto, come insegna la Guida Galattica per gli autostoppisti, “Don’t panic”! Si tratta di un’esperienza che può riservare sorprese stupefacenti, basta superare quel momento in cui ci si sente spaesati soprattutto se è la prima volta e se, come me, sei una persona che non ha occasione di viaggiare spesso.

Nell’ambito della collaborazione con Whiri Whiri, ecco la mia “guida terrestre” per studenti occidentali in Cina!

Continua a leggere “Essere studenti in Cina”